Il finto concorso Iliad che ti prosciuga la carta di credito

Il finto concorso Iliad che ti prosciuga la carta di credito

Il concorso Iliad per vincere un iPhone 11 esiste davvero, ma è riservato solo ai clienti ed è un concorso ad estrazione ideato per festeggiare il compleanno dell’azienda. Per sfruttare la popolarità di questo concorso tra gli utenti, i truffatori hanno ideato un finto concorso, utilizzando fraudolentemente il logo Iliad, ha già tratto in inganno molti utenti desiderosi di portarsi a casa il nuovissimo iPhone 11. Il primo sito a riportare la notizia è stato il sito 4Fan.it dietro segnalazione di numerosi utenti che sono stati truffati. In effetti la truffa è ben architettata. Inizia tutto con un semplice pop-up con la grafica di Iliad che invita a partecipare al concorso per vincere un iPhone 11, l’utente clicca e atterra sul… Leggi di più

Cos’è la truffa Wanigiri e come ti prosciuga il credito telefonico

Cos’è la truffa Wanigiri e come ti prosciuga il credito telefonico

In questo periodo di emergenza Coronavirus, con la maggior parte delle attività ferme o rallentate, le truffe sono aumentate in maniera esponenziale sia per numero che per varietà. Anche se truffe in circolazione non sono molto diverse da quelle che giravano prima della pandemia, sono più aggressive perché sono state adattate al periodo e hanno la rara possibilità di attirare in trappola un pubblico più ampio e, forse, meno attento. La truffa Wanigirl, nonostante il nome esotico con cui è stata battezzata, ha lo stesso meccanismo delle ben note truffe telefoniche degli squilli fantasma che, se richiamati, sono in grado di prosciugare il credito telefonico o attivare abbonamenti a servizi a pagamento non richiesti. Questa volta i numeri da cui… Leggi di più

Coronavirus: la truffa dei falsi buoni spesa Esselunga e Conad

Coronavirus: la truffa dei falsi buoni spesa Esselunga e Conad

Sembra essere una delle truffe più in voga delle ultime settimane dato che, nonostante i frequenti avvisi della Polizia Postale, sono ancora troppi gli utenti che ne rimangono vittima. Il successo di questo tipo di truffa è merito della sua semplicità e della sua virulenza. Inoltre, visto in questo periodo d’emergenza  causato dalla pandemia di Coronavirus sono molte le aziende che si sono prodigate in donazioni e servizi gratuiti, non appare così incredibile che le più famose catene di supermercati offrano dei buoni spesa. Prestando la giusta attenzione però, si riesce capire facilmente che non si tratta di una comunicazione veritiera, ma del tutto falsa oltre che costruita con il solo scopo di rubare dati personali per rivenderli alle organizzazioni… Leggi di più

Emergenza Coronavirus: la truffa delle uova di Pasqua Ferrero in regalo

Emergenza Coronavirus: la truffa delle uova di Pasqua Ferrero in regalo

L’intensificarsi dei tentativi di truffa online in questo momento sta toccando il picco. Il tempo che gli italiani passano su internet favorisce la diffusione e aumenta la quantità di potenziali vittime. Sull’onda delle donazioni da parte di organizzazioni e aziende alimentari alle famiglie che, rimaste senza un reddito, hanno difficoltà anche a fare la spesa, ecco che si moltiplicano i messaggi fasulli che promettono generi alimentari in regalo a chi inserisce i propri dati all’interno di un sito clone. È la Polizia Postale a segnalare la truffa di Pasqua: una campagna massiva di email di spam con il logo della ditta Ferrero e un messaggio in cui si comunica che la ditta regala uova di Pasqua Gran Ferrero a chi… Leggi di più

Coronavirus: le false raccolte fondi in circolazione

Coronavirus: le false raccolte fondi in circolazione

L’emergenza Coronavirus in corso ha messo in forte difficoltà la Sanità Pubblica, già impoverita a causa dei tagli disposti negli ultimi anni e, dove non arriva lo Stato, stanno cercando di arrivare le donazioni private. Molto si sta facendo, ma ancora non basta. Su questa situazione si innestano fin troppo bene i tentativi di estorsione da parte di truffatori che organizzano false raccolte fondi per finanziare l’acquisto di materiale sanitario destinato ad ospedali noti per le difficoltà in cui versano. La raccomandazione non è smettere di donare, ma accertarsi della veridicità delle iniziative consultando sempre i siti degli ospedali per assicurarsi che i dati per il versamento corrispondano. La Polizia Postale ne ha individuate alcune, ma l’elenco destinato a popolarsi ancora:… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi