Cosa si rischia e come difendersi dagli annunci di lavoro falsi

Cosa si rischia e come difendersi dagli annunci di lavoro falsi

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha registrato un forte aumento delle truffe legate ai falsi annunci di lavoro che possono trovarsi online, ma anche sui quotidiani. Siamo tutti ormai consapevoli che le offerte di lavoro ben pagato, da fare comodamente a casa propria e in poche ore al giorno  sono quasi sempre una truffa, ma ci possono essere anche offerte di lavoro del tutto credibili e realistiche dietro le quali si nascondono truffe pericolose. Chi accetta un’offerta di lavoro senza assicurarsi che arrivi da un’azienda seria, può trovarsi a fare un lavoro completamente diverso da quello proposto, lavorare senza essere poi pagato, ma anche diventare vittima di vere e proprie truffe. Con la scusa di finalizzare il contratto e inserire i dati… Leggi di più

L’ondata di PEC con solleciti di pagamento che nascondono malware

L’ondata di PEC con solleciti di pagamento che nascondono malware

Secondo l’Agenzia per l’Italia Digitale, sono ormai oltre 100.000 le caselle di posta elettronica certificata che hanno ricevuto solleciti di pagamento con la nuova versione del malware sLoad nascosto nell’allegato. Come avviene l’infezione Come già successo in passato, per inviare le email infette, i criminali hanno utilizzato indirizzi di email reali compromesse in precedenti attacchi. Il testo dell’email è scritto in italiano corretto e contiene l’invito a prendere visione della documentazione allegata, contenente urgenti solleciti di pagamento. All’apertura dell’allegato il sistema operativo viene immediatamente infettato con la nuova variante di sLoad, opportunamente programmata per agire e senza essere notata, rubando informazioni e dati riservati e installando altri codici malevoli per attivare una backdoor in modo da consentire ai cybercriminali di accedere alla… Leggi di più

Aumentano le truffe dei falsi annunci di case vacanza in affitto

Aumentano le truffe dei falsi annunci di case vacanza in affitto

Sembrava un fenomeno circoscritto e limitato, invece sono sempre più numerose le denunce che riguardano truffe legate agli affitti online di case o appartamenti in località turistiche che si rivelano essere inesistenti oppure già affittate, abitate dai proprietari  o ancora in costruzione. Nei periodi di vacanza naturalmente il fenomeno si fa più intenso, causando perdite di denaro anche cospicue e rovinando le vacanze a migliaia di persone. Le vittime sono sia italiane che straniere e tutte seguono lo stesso iter: selezione della casa su un sito di annunci, prenotazione online o tramite contatto diretto e pagamento in anticipo della caparra o di tutta la somma. I truffatori sono normalmente organizzati in piccoli gruppi e spesso pubblicano più annunci in una… Leggi di più

Le 4 regole anti truffa per difendersi dai falsi saldi

Le 4 regole anti truffa per difendersi dai falsi saldi

Durante la corsa ai saldi può capitare si imbattersi in occasioni che sembrano imperdibili salvo poi rivelarsi una truffa: dai prodotti difettosi ai fondi di magazzino, fino ai falsi saldi con prezzi di partenza ritoccati. Ecco cosa devi sapere per difenderti dalle truffe in periodo di saldi 1. Diffida degli sconti spropositati A meno che un negozio non stia per chiudere o cedere l’attività, non applica sconti che superano il 50% e, se lo fa, meglio controllare bene che il prezzo da scontale non sia stato gonfiato o il prodotto non sia difettoso. 2. Controlla il prezzo di partenza Sul cartellino della merce in saldo deve sempre essere esposto il prezzo ti partenza, la percentuale di sconto applicata e il… Leggi di più

La truffa delle false raccolte fondi

La truffa delle false raccolte fondi

I truffatori online sono ormai in grado di mettere a punto truffe sempre più sofisticate mietendo vittime anche tra gli utenti più informati. Una delle truffe eticamente più scorrette è sicuramente quella delle false raccolte fondi che fanno leva sul nobile desiderio di aiutare persone in difficoltà. i truffatori di questo tipo rubano dal web storie di persone (generalmente bambini) affette da gravi malattie che hanno bisogno urgente di denaro per poter acquistare farmaci salvavita o pagare operazioni che potrebbero guarirli. La richiesta di denaro viene veicolata tramite la creazione di gruppi e post sui social (corredati da foto, video e messaggi studiati per suscitare empatia), messaggi sms o whatsapp con link a un sito web con le informazioni per… Leggi di più

Attenzione alla nuova ondata di ping calls, le chiamate che prosciugano il credito

Attenzione alla nuova ondata di ping calls, le chiamate che prosciugano il credito

La truffa delle telefonate dall’estero è tornata a colpire in modo massiccio in Italia. L’allarme arriva dalla Polizia Postale che ha ricevuto nelle ultime settimane centinaia di segnalazioni con denuncia di sottrazione di credito telefonico fino a 30 euro a chiamata. In alcuni casi i truffatori fanno squillare il telefono solo una o due volte, mentre in altri chiamano ripetutamente per far pensare al ricevente che non si tratta di un errore e ottenere quindi una risposta. Per non esporsi al rischio l’unico modo è non rispondere a chiamate sospette e, se si trova una chiamata non risposta da un numero estero, meglio evitare di richiamare o mandare dei messaggi. Questo tipo di truffa, chiamata Ping calls, non è una… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi