Il tuo computer è infetto: il falso messaggio audio di Microsoft

Il tuo computer è infetto: il falso messaggio audio di Microsoft

Non è la prima volta che una minaccia di questo tipo fa cadere in trappola migliaia di utenti Windows che, credendo all’alert di infezione virus, contattano il numero indicato e seguono le istruzioni dei truffatori. Microsoft ha pubblicato diversi articoli sull’argomento per avvisare i suoi utenti e i forum della community Microsoft sono ricchi di messaggi du utenti che sono cascati in questa truffa e chiedono consigli e aiuto. Il messaggio audio  “Avviso di sicurezza Microsoft  N***** il tuo computer ci ha avvisato di essere stato infettato con Trojan critici, questi virus stanno inviando i tuoi dettagli di carte di credito, credenziali di accesso e dettagli privati e personali agli hacker tramite indirizzi IP remoti . Per favore chiamaci immediatamente… Leggi di più

Come difendersi dalla truffa telefonica del Voice Phishing

Come difendersi dalla truffa telefonica del Voice Phishing

Dalle dichiarazioni della Polizia Postale sappiamo che, dall’inizio del 2020, complice anche l’emergenza Coronavirus, le truffe via internet o telefoniche sono cresciute esponenzialmente. Tra le truffe più ingegnose e recenti c’è sicuramente il Vishing (voice phishing), ovvero le telefonate  effettuate da finti operatori di call center bancari (o altri enti, aziende di servizi o associazioni di consumatori) studiate per rubare i dati personali. Il voice phishing bancario è certo tra le truffe telefoniche più subdole perché sfrutta la buona fede dei clienti di istituti bancari molto conosciuti. Come funziona Il truffatore, fingendosi operatore di una banca (ultimamente la più gettonata è stata la Banca Intesa San Paolo, ma non mancano altri esempi) oppure come rappresentanti delle forze dell’ordine o enti pubblici chiama… Leggi di più

La guida per prenotare in sicurezza la casa vacanze

La guida per prenotare in sicurezza la casa vacanze

Le truffe legate alle case vacanza non accennano a diminuire perché l’estate del Coronavirus ha fatto virare molti italiani verso la scelta di una casa vacanza in cui poter passare le vacanze in libertà e continuando a praticare il necessario distanziamento sociale affinché questa pandemia non riparta in autunno. Per aiutare gli italiani ad evitare di cadere in una delle numerose truffe in circolazione, Altroconsumo ha pensato di raccogliere in una breve guida i consigli anti truffa per chi ha intenzione di prenotare una casa vacanza. Per scaricare la guida è necessario essere registrati al sito di Altroconsumo. Di seguito i consigli fondamentali per riconoscere un truffatore Il truffatore tipo Anche se esistono diverse varianti, tutti i truffatori hanno delle caratteristiche… Leggi di più

La truffa del buono ricarica Iliad

La truffa del buono ricarica Iliad

Le truffe legate alla telefonia mobile non sembrano avere fine. L’ennesimo raggiro arriva tramite un SMS il cui contenuto è “Iliad: se ricarichi direttamente online Iliad ti regala 100% di bonus”. Al testo naturalmente si aggiunge il link per effettuare la ricarica e l’alert che avverte l’utente della validità della promozione di sole 48 ore. Il link, ovviamente, atterra su un sito clone (offerta-iliad.it) di quello ufficiale Iliad (iliad.it). Dopo essere atterrati su una pagina perfettamente identica a quella ufficiale, l’utente è invitato a fare il login con le proprie credenziali, scegliere l’importo della ricarica e inserire il numero di carta di credito per il pagamento. Se l’utente procede senza alcun sospetto, si ritroverà ad avere la carta di credito clonata e… Leggi di più

Nuovo attacco di phishing tramite false email dell’Agenzia delle Entrate

Nuovo attacco di phishing tramite false email dell’Agenzia delle Entrate

L’allarme è stato diffuso tramite un comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate in cui si avvisano i cittadini italiani del nuovo attacco di phishing in corso. Le email si presentano con il logo dell’Agenzia delle Entrate e riportano come oggetto: “Il direttore dell’Agenzia”. Il testo dell’email invita a prendere visione dei documenti allegati (l’allegato è un file .zip) per verificare l’esattezza delle informazioni sui pagamenti delle imposte. L’invito da parte dell’Agenzia delle Entrate è quello di cestinare l’email senza aprire gli allegati. Queste email sono pericolose perché costituiscono un tentativo di acquisizione di dati personali, compresi quelli relativi al conto corrente bancario. L’Agenzia delle Entrate ricorda, inoltre, che le comunicazioni da parte del Fisco circa pagamenti e contenenti dati personali non avvengono… Leggi di più

Attenzione alle nuove truffe delle false assicurazioni auto online

Attenzione alle nuove truffe delle false assicurazioni auto online

La nuova truffa sulle assicurazioni auto vede coinvolti oltre 220 siti (privi di regolare autorizzazione) è molto ben architettata e perfettamente gestita da operatori molto efficienti che erano in grado di guidare passo passo l’acquirente per un acquisto veloce con attivazione della polizza e invio della documentazione immediate. Naturalmente i documenti inviati erano del tutto falsi e gli acquirenti si sono ritrovati, a loro insaputa, senza nessuna copertura assicurativa. Oltre al danno economico per aver pagato una polizza inesistente, si sono esposti al rischio, in caso di un incidente, ma anche di un semplice controllo di sequestro del veicolo, ritiro della patente e una denuncia. L’indagine è iniziata nel 2019 ed è stata condotta dal Nucleo Speciale Tutela Privacy e… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi