La truffa dei 90 giorni gratis per chi rinnova Netflix

La truffa dei 90 giorni gratis per chi rinnova Netflix

Con l’aumento esponenziale di utenti che hanno attivato servizi di streaming online come Netflix, Prime, Apple TV, Disney Plus eccetera, sono cresciute anche le truffe che ne sfruttano la grande popolarità per estorcere agli utenti informazioni personali e dati bancari. È di queste ultime settimane la diffusione di una truffa via email in cui si invita al rinnovo gratuito dell’abbonamento a Netflix scaduto. Come funziona la truffa del falso Invito di rinnovo abbonamento Netflix Arriva prevalentemente via email e riporta il nome ed il logo di Netflx. Il messaggio contenuto nell’email dice che il tuo abbonamento è scaduto oppure sta per scadere, ma che grazie al programma fedeltà di Netflix (mai esistito!) puoi rinnovarlo gratuitamente per altri 90 giorni cliccando su un… Leggi di più

Chameleon il trojan che disattiva il riconoscimento biometrico dei device Android

Chameleon il trojan che disattiva il riconoscimento biometrico dei device Android

Chameleon, il temuto trojan bancario progettato per infestare i device Android, è tornato in una nuova versione migliorata che utilizza una nuova tecnica per prendere il controllo dei dispositivi: disabilita il riconoscimento biometrico (lo sblocco tramite impronte digitali e riconoscimento facciale) per rubare i PIN e le password salvati nei dispositivi. Come Chameleon riesce a scavalcare la protezione Android La nuova funzionalità dell’ultima variante di Chameleon è la capacità di visualizzare una pagina HTML sui dispositivi che eseguono Android 13 e versioni successive, inducendo le vittime a concedere all’app il permesso di utilizzare il servizio di Accessibilità. In questo modo riesce a scavalcare la protezione del sistema e permette al malware di ottenere l’accesso al servizio di Accessibilità. Come viene disattivato il riconoscimento biometrico… Leggi di più

Nuova truffa WhatsApp: le chiamate dal prefisso +62

Nuova truffa WhatsApp: le chiamate dal prefisso +62

Sono in aumento le segnalazioni di utenti che ricevono chiamate WhatsApp dal prefisso +62 (prefisso dell’Indonesia). La situazione è molto simile a quella delle chiamate provenienti dal prefisso +44 di cui abbiamo già parlato qui sul nostro blog (se vuoi approfondire leggi Perché non devi rispondere alle chiamate con prefisso +44). Allerta dalle Autorità: chiamate internazionali sospette Nel corso degli ultimi quattro anni, le autorità hanno già lanciato avvisi relativi a chiamate internazionali di questo tipo. L’elenco comprende i prefissi +84 (Vietnam), +62 (Indonesia) e +223 (Mali). Nonostante il mittente non provenga necessariamente da questi paesi, il modus operandi rimane costante nel tempo. La potenziale vittima viene sollecitata a scaricare un’app contenente un codice dannoso per la sicurezza del proprio… Leggi di più

Tutto quello che devi sapere per non cadere nelle truffe del falso trading online

Tutto quello che devi sapere per non cadere nelle truffe del falso trading online

Nonostante il costante lavoro della Polizia Postale, le truffe legate al falso trading online rappresentano un problema che non accenna a diminuire.  Si tratta di uno dei fenomeni più insidiosi e difficili da debellare, soprattutto in tempi di crisi finanziaria, quando è particolarmente facile cedere alle promesse di facili guadagni. Come funziona la truffa del trading online Banner accattivanti I truffatori creano banner accattivanti che menzionano nomi di società prestigiose o personaggi famosi che avrebbero guadagnato grazie ai giusti investimenti. Sito web credibile Uno degli strumenti principali del falso trading è l’avere un sito web che sembra legittimo per convincere chi vi arriva (normalmente tramite click su banner) ad inserire i propri dati personali. Call center sempre in agguato Una… Leggi di più

Spear phishing: cos’è, come riconoscerlo e come difendersi

Spear phishing: cos’è, come riconoscerlo e come difendersi

Lo spear phishing è è una variante molto pericolosa del phishing che può avere conseguenze molto gravi. Mentre il phishing si diffonde tramite l’invio massivo di messaggi tutti uguali, lo spear phishing si basa sull’invio di messaggi personalizzati.  Prima di agire i truffatori raccolgono informazioni sulla vittima: il suo nome, l’indirizzo e-mail, il lavoro e gli interessi, e confezionano un messaggio ad hoc capace di superare il filtro del sospetto spam. Come funziona lo spear phishing Si diffonde tramite e-mail o messaggio WhatsApp che sembra provenire da una fonte attendibile, come una banca, un’azienda conosciuta, eccetera.  Questi messaggi spesso contengono un link o un allegato dannoso che, se cliccato, può infettare il computer della vittima con malware o rubare le… Leggi di più

Truffe Trading Online: attenzione alle inserzioni su Google e Facebook

Truffe Trading Online: attenzione alle inserzioni su Google e Facebook

Negli ultimi tempi assistiamo ad un’invasione crescente di truffe legate al trading online anche su Google e su Facebook. Queste truffe, veicolate attraverso post sponsorizzati, promettono ricchezza e successo finanziario, prendendo di mira soprattutto gli utenti che non hanno competenze finanziarie e non hanno gli strumenti per distinguere le inserzioni a pagamento da quelle di informazione. L’obiettivo delle inserzioni è chiaro Convincere le persone a investire piccole somme di denaro con la promessa di guadagni facili, il tutto sfruttando nomi noti come presentatori e presentatrici televisive, cantanti, attori, eccetera. Il denaro investito inizia poi subito a crescere, ma non sarà mai disponibile per il prelievo, anzi, non appena la vittima cercherà di recuperarlo, gli verranno chiesti altri soldi per recuperarlo (che… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi