3 truffe che sfruttano l’Ecobonus al 110%

3 truffe che sfruttano l’Ecobonus al 110%

L’allarme arriva da Federcontribuenti che segnala la presenza di numerosi tentativi di truffa ai danni di chi è interessato ad accedere all’ Ecobonus al 110% per effettuare lavori di riqualificazione energetica. L’Ecobonus e il Sismabonus al 110% saranno attivi dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 e saranno accessibili solo a chi dimostrerà di averne diritto. 1. Pratiche da 5.000 € per avviare la richiesta dell’Ecobonus al 110% Trattandosi di un’occasione davvero molto seducente per tutti i proprietari di case con una bassa efficienza energetica, si è immediatamente scatenata la corsa al reperimento di informazioni per non farsi scappare la possibilità di accedervi. E sono già state segnalate proposte di avvio delle pratiche da parte di aziende o… Leggi di più

Italia al 10° posto per sextortion

Italia al 10° posto per sextortion

Il ricatto a sfondo sessuale via email, conosciuto con il nome di sextortion, è una delle truffe più conosciute, ma la sua pericolosità non accenna a diminuire, soprattutto in questo periodo di quarantena Da un report su scala mondiale pubblicato da Sophos, un’azienda specialista in sicurezza informatica, si è visto che tra settembre 2019 e febbraio 2020, sono state diffuse milioni di email classificabili come sextortion e l’Italia si è classificata al decimo posto per numero di attacchi, rivelandosi come un paese fortemente a rischio. Il meccanismo è sempre lo stesso e parte da un’email in cui il mittente rende noto al destinatario di essere in possesso della sua password di accesso (rubata in un precedente attacco hacker) e di… Leggi di più

Cos’è la truffa Wanigiri e come ti prosciuga il credito telefonico

Cos’è la truffa Wanigiri e come ti prosciuga il credito telefonico

In questo periodo di emergenza Coronavirus, con la maggior parte delle attività ferme o rallentate, le truffe sono aumentate in maniera esponenziale sia per numero che per varietà. Anche se truffe in circolazione non sono molto diverse da quelle che giravano prima della pandemia, sono più aggressive perché sono state adattate al periodo e hanno la rara possibilità di attirare in trappola un pubblico più ampio e, forse, meno attento. La truffa Wanigirl, nonostante il nome esotico con cui è stata battezzata, ha lo stesso meccanismo delle ben note truffe telefoniche degli squilli fantasma che, se richiamati, sono in grado di prosciugare il credito telefonico o attivare abbonamenti a servizi a pagamento non richiesti. Questa volta i numeri da cui… Leggi di più

Le nuove truffe porta a porta: tamponi a tappeto e disinfezione della casa

Le nuove truffe porta a porta: tamponi a tappeto e disinfezione della casa

Arrivano da tutte le regioni d’Italia segnalazioni di nuove truffe porta a porta studiate per sfruttare la fragilità psicologica che l’epidemia ha causato in tutto il paese. Le vittime sono scelte prevalentemente tra gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli. A lanciare il primo allarme è stata la Regione Lazio segnalando una truffa legata a un file audio in cui una sedicente operatrice della Protezione Civile avverte i cittadini che operatori stanno passando casa per casa a fare i tamponi a domicilio. In altri casi le vittime sono state avvisate tramite telefono dell’arrivo dei finti operatori. Truffe di questo genere si sono verificate anche in Liguria, in Sicilia e in molte altre regioni. In alcuni casi i truffatori sono… Leggi di più

Come funzionano le truffe sul Canone RAI

Come funzionano le truffe sul Canone RAI

Come tutti sanno, da luglio del 2016, il Canone RAI è compreso nelle bollette di fornitura elettrica. Una scelta che, oltre a contrastare gli evasori, doveva funzionare da scudo anche per le truffe, ma i truffatori sono molto creativi. Come funzionano le truffe sul Canone RAI Campagna phishing rimborso Canone RAI La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate con la comunicazione di un rimborso è stata segnalata da CERT-PA (Ente della Pubblica Amministrazione). Nell’email che ha raggiunto migliaia di italiani si comunica il riconoscimento di un parziale rimborso del canone RAI per un importo di € 14,90, per ottenere il quale si rimanda alla sottomissione di una richiesta sull’indirizzo web del sito dell’Agenzia delle Entrate che però nasconde un… Leggi di più

Le 4 regole anti truffa per difendersi dai falsi saldi

Le 4 regole anti truffa per difendersi dai falsi saldi

Durante la corsa ai saldi può capitare si imbattersi in occasioni che sembrano imperdibili salvo poi rivelarsi una truffa: dai prodotti difettosi ai fondi di magazzino, fino ai falsi saldi con prezzi di partenza ritoccati. Ecco cosa devi sapere per difenderti dalle truffe in periodo di saldi 1. Diffida degli sconti spropositati A meno che un negozio non stia per chiudere o cedere l’attività, non applica sconti che superano il 50% e, se lo fa, meglio controllare bene che il prezzo da scontale non sia stato gonfiato o il prodotto non sia difettoso. 2. Controlla il prezzo di partenza Sul cartellino della merce in saldo deve sempre essere esposto il prezzo ti partenza, la percentuale di sconto applicata e il… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi