Chi ruba i nostri dati sanitari e perché

Chi ruba i nostri dati sanitari e perché

Si stanno moltiplicando gli studi e le indagini sul mercato dei dati sanitari nel dark web per capire questo fenomeno mondiale in forte crescita che è molto più diffuso di quanto si pensi. Il valore di questi dati sensibili è legato alla loro tipologia e ai loro possibili utilizzi. Quali dati sanitari vengono rubati I dati sensibili includono: dati personali, data di nascita, indirizzo di posta elettronica, numerio di tessera sanitaria, dati relativi all’impiego, informazioni mediche (esami diagnostici, cure, malattie), dati assicurativi, certificati di laurea in medicina, documenti e attestati. Di poco valore sono, invece, le credenziali per accedere ai sistemi informatici sanitari per via del fatto che possono essere cambiate rapidamente quando la compromissione viene scoperta. Inoltre, i dati sanitari… Leggi di più

La truffa dei due anni di abbonamento a Netflix in regalo

La truffa dei due anni di abbonamento a Netflix in regalo

Negli ultimi anni abbiamo visto un vero e proprio boom di Netflix e di altre piattaforme di streaming online come Amazon Prime Video, Infinity, Sky On Demand, Now Tv, eccetera. Sono talmente diffusi e utilizzati, da essere ormai parte della vita quotidiana di milioni di utenti in tutto il mondo. Solo in Italia, a gennaio 2019, gli abbonati Netflix erano oltre 1,5 milioni. A luglio 2019 l’aumento del costo degli abbonamenti e l’eliminazione del mese gratuito hanno indispettito molti utenti ed è su questo malumore che si è inserita con successo la truffa che utilizza come leva un abbonamento di 2 anni a Netflix in regalo. Come funziona Il funzionamento della truffa è molto semplice e già collaudato per moltissime… Leggi di più

Rischio hacker per le automobili connesse

Rischio hacker per le automobili connesse

Le automobili di nuova generazione sono sempre più connesse e, con l’arrivo della tecnologia 5G, e l’implementazione della guida autonoma lo scenario è destinato a crescere in modo esponenziale. Secondo gli esperti del settore nei prossimi quattro anni nel mondo ci saranno oltre 125 milioni di auto connesse in circolazione. Un’enorme mole di dati ogni giorno viaggeranno da auto a computer per garantire la sicurezza alla guida, intrattenere con musica e film, dare indicazioni stradali e connettersi in tempo reale con l’assistenza in caso di problemi rilevati al motore o all’auto dal computer di bordo. Già una ricerca della Hal Archives ouvertes nell’agosto 2013 ha messo in evidenza che la maggior parte dei computer di bordo delle auto in circolazione… Leggi di più

Come difendersi dalle truffe sui contratti di luce e gas

Come difendersi dalle truffe sui contratti di luce e gas

Esattamente come per gli operatori telefonici, anche per i fornitori di luce e gas la sfida è quella di riuscire a offrire la tariffa più conveniente a parità di servizio e il consumatore, di fronte alla vastità di offerte in continuo mutamento, si trova il più delle volte disorientato. Alla confusione si somma naturalmente il desiderio di risparmiare sulle bollette ed è qui che i truffatori riescono a far leva, inserendosi con successo tra le telefonate dei veri operatori e fornitori.  Difendersi dalle truffe sui contratti di luce e gas è possibile, ecco come: Verificare la correttezza dell’offerta e l’esistenza dell’azienda È possibile verificare l’effettiva correttezza delle offerte proposte attraverso gli sportelli ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente)… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi