Riuscire a valutare correttamente l’affidabilità di un potenziale cliente risulta fondamentale nel momento in cui ne va della reputazione dell’intermediario. Eppure, non è assolutamente semplice, in quanto richiede molti controlli che prima dell’avvento e della maggiore disponibilità della tecnologia risultavano onerosi. Oggi tutto questo è cambiato e Tecnocasa ha intercettato la possibilità, rendendo possibile predire quanto è affidabile un potenziale compratore o affittuario. La nuova partnership che lega Tecnocasa a Cerved e Whuis.com ha dimostrato già nelle sue fasi iniziali il ruolo fondamentale che la tecnologia può giocare nel rendere questa delicata fase delle intermediazioni immobiliari molto più scorrevole.

Cosa prende in esame il sistema sperimentato da Tecnocasa

Al fine di misurare il grado di affidabilità di coloro che si rivolgono a Tecnocasa per prendere in affitto oppure per comprare una casa, il portale dell’azienda Whuis.com indaga la mole di informazioni che sono rese disponibili dall’agenzia Cerved. Grazie a quest’azione combinata, il progetto pilota ha permesso al franchising immobiliare di sperimentare una ricerca davvero efficace ma soprattutto rivoluzionaria nell’ottica del proprio core business. In pochi passi, infatti, si rende possibile individuare tutti i dati depositati presso il catasto e quelli camerali legati al richiedente. Inoltre, la ricerca porterà in evidenza la presenza di eventuali aspetti negativi legati alla capacità di solvenza della persona: in sostanza emergerà tutto quanto può risultare fondamentale per riuscire a stabilire quanto una persona o una società risultano davvero affidabili.

Alcuni di questi dati contengono informazioni sulle proprietà, le eventuali cariche che la persona ricopre ed evidenziano la presenza di protesti in corso oppure di passati pignoramenti. Tutto ciò risulta davvero cruciale per Tecnocasa, una solida realtà che si occupa di intermediazione immobiliare in maniera capillare sul territorio italiano, per cui la reputazione rappresenta un asset importante. Uno dei compiti più difficili in tal senso è quello di riuscire a valutare correttamente un affittuario. Ancor più complessa è la valutazione di una proposta di acquisto di una casa, per la quale sono necessarie diverse verifiche, che il nuovo sistema renderebbe di certo molto più semplici e soprattutto più accurate. Per quanto si sia trattato di una sperimentazione iniziale, durante la prima quindicina di giorni a partire da quando è stato siglato l’accordo, Tecnocasa è riuscita a prendere in esame i profili di oltre quindicimila persone.

Un prodotto innovativo per un’offerta davvero affidabile

Ad ora il servizio promosso da Whuis.com forma parte integrante di un pacchetto riservato ad agenzie italiane, che rientra però all’interno di una strategia ad ampio raggio mirata a espandere la disponibilità di questo servizio anche ad agenzie di altre nazioni dove l’azienda è presente. Si tratta in sostanza di un primo passo, reso concreto dall’alleanza tra i tre partner, che risulta fondamentale per arrivare alla possibilità di evitare sempre più l’emergere di spiacevoli sorprese per quanto riguarda i contratti di locazione e di vendita.

Quando la tecnologia viene impiegata per apportare dei miglioramenti concreti, ciò porta a dei risultati che vanno a beneficio della collettività. Adottando tale prospettiva, Tecnocasa si dichiara particolarmente soddisfatta dell’accordo con Whuis.com, azienda con la quale anche solo in queste prime fasi, si è instaurato un dialogo piacevole, stando a quanto dichiarano i vertici della rete immobiliare. Infatti, trovare una realtà dinamica, nonché particolarmente votata all’innovazione, ha permesso a Tecnocasa di procedere sempre più verso il proprio obiettivo, ossia quello di offrire ai clienti un prodotto sempre più innovativo ma soprattutto fidato. Dare in affitto o vendere un immobile è un atto che coinvolge diverse sfere della persona, non ultima quella emotiva. Ecco perché sapere che ci si sta rivolgendo ad un interlocutore affidabile permette di vivere quest’esperienza in maniera molto più positiva.

Fonte: https://www.tomshw.it/hardware/valutare-laffidabilita-dei-clienti-grazie-ai-big-data-la-novita-tecnocasa/

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi