Fiaip con Whuis per l’utilizzo di Proptech. L’accordo siglato nel corso dell’Assemblea di metà mandato della Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionali prevede un progetto di partnership con Whuis per una nuova app che consente alle agenzie immobiliari “di ottenere attraverso un’analisi rapidissima dei big data una valutazione del cliente per sapere se chi entra ha problemi di protesti, fallimenti e tutte le proprietà che ha”, spiega Daniele Mancini, Ceo di Go Next Group e fondatore di Whuis.com . “Il software – spiega – è collegato online al catasto, al tribunale, alla camera commercio a tutti i database online italiani consultabili. Non ci sono problemi di privacy, perchè non viola database come il casellario giudiziario o la mappa catastale per i quali ci vuole una autorizzazione, ma posso avere informazioni che finora si ottenevano solo con lunghe file agli uffici pubblici”.

.

Attraverso la tecnologia, dunque, sarà più semplice per gli agenti immobiliari fare una valutazione dei clienti, così da renderli più efficaci nella scelta del giusto cliente. “Un cliente prospect potrebbe dichiarare cariche societarie, patrimoni immobiliari e partecipazioni non veritieri, – continua Mancini – una verifica con la nostra piattaforma offre all’agente una valutazione oggettiva in modo semplice e immediato”.

 

“Il nuovo progetto di partneship con Whuis – dichiara Gian Battista Baccarini, Presidente Nazionale Fiaip – guarda al futuro e si integra con l’attività di mediazione dei professionisti Fiaip e con la metodologia comune di lavoro per agenti immobiliari UNAFiaip. La piattaforma Whuis aiuterà gli agenti immobiliari Fiaip e le agenzie multidisciplinari a prevenire eventuali truffe immobiliari. Attraverso l’incrocio di dati di persone e aziende, sarà possibile valutare a monte l’affidabilità di chi entra in agenzia, supportando così in ogni fase la clientela in una trattativa immobiliare.”

 

Inoltre, grazie all’app per iOS e Android lanciata da Whuis, l’agente immobiliare potrà effettuare ricerche anche all’esterno dell’agenzia, in qualsiasi luogo e momento, per verificare possibili venditori, acquirenti e affittuari (un modo alternativo di “fare notizia”): tramite un semplice motore di ricerca e una sola interrogazione è possibile visualizzare, incrociando dati patrimoniali, finanziari e catastali, le eventuali negatività̀ come protesti e pregiudizievoli ed altre informazioni fondamentali per capire l’affidabilità̀ della persona, sia fisica che giuridica.

FONTE: Monitor Immobiliare

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi