Le truffe non sono mai state così in crescita come in questo periodo in cui l’emergenza Coronavirus sta mettendo in difficoltà il mondo intero.

È di questi giorni la notizia della nuova truffa dei buoni spesa nata sull’onda dei 400 milioni di Euro stanziati dal Governo per aiutare le famiglie in difficoltà che non hanno più un reddito e non possono fare la spesa.

Ecco quindi comparire la falsa notizia che anche i maggiori supermercati che avrebbero deciso di venire incontro alle difficoltà degli italiani mettendo a disposizione buoni spesa del valore di 200 Euro. Alle vittime viene chiesto di selezionare il numero di persone di cui è composto il loro nucleo famigliare e inserire i dati personali.

I messaggi che molti italiani stanno ricevendo sono questi:

 

La Polizia di Stato ha diffuso un comunicato per mettere in guardia gli italiani da questo tipo di truffa che ha come scopo il furto di dati personali da rivendere nel dark web.

In caso di dubbi sui messaggi contenenti link sospetti è meglio consultare il sito della Polizia di Stato e segnalare eventuali tentativi di truffa.

Tags: , , , , , , ,

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi