Aumentano le truffe dei falsi annunci di case vacanza in affitto

Aumentano le truffe dei falsi annunci di case vacanza in affitto

Sembrava un fenomeno circoscritto e limitato, invece sono sempre più numerose le denunce che riguardano truffe legate agli affitti online di case o appartamenti in località turistiche che si rivelano essere inesistenti oppure già affittate, abitate dai proprietari  o ancora in costruzione. Nei periodi di vacanza naturalmente il fenomeno si fa più intenso, causando perdite di denaro anche cospicue e rovinando le vacanze a migliaia di persone. Le vittime sono sia italiane che straniere e tutte seguono lo stesso iter: selezione della casa su un sito di annunci, prenotazione online o tramite contatto diretto e pagamento in anticipo della caparra o di tutta la somma. I truffatori sono normalmente organizzati in piccoli gruppi e spesso pubblicano più annunci in una… Leggi di più

Come funziona la truffa della vendita di case altrui

Come funziona la truffa della vendita di case altrui

Sembra una truffa complessa da mettere in piedi in modo credibile, ma il numero di persone truffate lo smentisce. Per avere successo, i truffatori si organizzano in gruppi dividendosi i compiti in modo da essere pronti nel più breve tempo possibile e poter agire senza destare sospetti. I truffatori immobiliari, dopo aver preso in affitto un appartamento o una casa, procedono falsificando i documenti di proprietà e lo vendono ad uno dei componenti della banda coinvolgendo un notaio.  Così facendo il nuovo “proprietario”, entrato in possesso della casa, riesce a dare sufficienti garanzie dalla banca per farsi concedere un mutuo. La somma ottenuta viene divisa tra i membri della banda. Un altra truffa molto simile prevede l’esistenza di almeno due… Leggi di più

Come proteggersi dalle truffe quando si acquista una casa

Come proteggersi dalle truffe quando si acquista una casa

Le truffe immobiliari legate all’acquisto o alla vendita di una casa sono evitabili se si fanno le giuste indagini prima di iniziare qualsiasi trattativa. Il modo migliore per difendersi dalle truffe immobiliari è quello di affidarsi ad un’agenzia immobiliare che lavora solo con clienti verificati tutelando venditore e compratore. Se la compravendita interessa due privati il rischio di subire una truffa naturalmente è molto più alto perché difficilmente un privato è a conoscenza di tutte le leggi e dei modi in cui è possibile eluderle. Ad esempio le informazioni sulle le modalità di reperimento dei documenti necessari alla verifica del titolo di proprietà, di eventuali ipoteche o di abusi edilizi che si nascondono dietro a un potenziale affare immobiliare. Le… Leggi di più

Fimaa, Anama e Fiaip contro le truffe immobiliari

Fimaa, Anama e Fiaip contro le truffe immobiliari

Le truffe immobiliari sono in aumento, così come anche i casi di tentativi denunciati. Secondo la polizia postale si parla di oltre una dozzina di casi al mese. Le truffe più facili riguardano chi cerca un immobile in affitto, specialmente affitti brevi o case vacanza e il metodo, più o meno raffinato, sempre lo stesso. I truffatori si organizzano molto bene con foto e informazioni dettagliate cercando di confezionare un annuncio che attiri il maggior numero di utenti. Nella prima fase di contatto si dimostrano disponibili ad inviare ulteriori informazioni e fotografie dell’immobile (sempre molto belle), per poi chiedere un affitto molto basso adducendo scuse di vario genere tra cui: preferisco affittarlo a persone fidate e guadagnare un po’ meno… Leggi di più

La truffa delle case in affitto in Toscana

La truffa delle case in affitto in Toscana

Tre uomini sono stati denunciati per aver truffato almeno nove persone (queste sono quelle rintracciate finora) intascando la caparra per delle case in affitto a Castiglione della Pescaia, in Maremma, che in realtà non esistevano. Le caparre sparite Le vittime della truffa, evidentemente presi dalla fretta di aggiudicarsi una casa per le vacanze al mare a un prezzo molto vantaggioso, hanno tutti versato caparre che andavano dai 300 € ai 700 € per case che poi si sono rivelate inesistenti. Le somme sono state versate tramite bonifico bancario su conti da cui gli autori della truffa hanno velocemente trasferito le somme usando causali inventate per farle sparire insieme alle loro tracce. Come evitare una truffa immobiliare Gli annunci si trovavano… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi