Quando si acquista una casa sono molti i documenti da controllare e, anche per questo motivo, è sempre consigliabile rivolgersi ad una buona agenzia immobiliare per essere tutelati da eventuali truffe e avere una valida consulenza professionale per tutto quello che riguarda le numerose pratiche burocratiche.

L’agenzia immobiliare, alla firma dell’incarico, acquisisce degli obblighi nei confronti del cliente. Un buon agente immobiliare sa perfettamente che, prima di proporre un immobile deve opportunamente verificare la validità della documentazione obbligatoria per legge oltre a controllare tutti i documenti presenti sia al Catasto che nei Registri Immobiliari, per verificare la conformità catastale e quella urbanistica.

Soltanto grazie all’attenta analisi di tutta la documentazione, l’agenzia può venire a conoscenza  di eventuali irregolarità, compresa la presenza di eventuali abusi edilizi.

Secondo una recente ordinanza della Cassazione (ordinanza n. 784 del 16 gennaio 2020), se dopo la compravendita emergessero irregolarità di questa rilevanza, si verificherebbe una violazione delle responsabilità e del ruolo dell’agenzia nei confronti del cliente.

In questi casi il compratore, oltre a rivalesti sul venditore richiedendo l’annullamento dell’atto di compravendita e la restituzione della somma pagata, non dovrà pagare nessuna provvigione all’agenzia.

Tags: , , , , ,

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi