Come riconoscere le truffe “romantiche”

Come riconoscere le truffe “romantiche”

Negli ultimi anni se ne è parlato molto, ma questo tipo di truffe non sembra conoscere crisi, anzi le truffe sentimentali (o romantiche)  sono ancora più efficaci e subdole. I truffatori di questo tipo, infatti, si sono strutturati in vere e proprie organizzazioni in grado di mettere a segno truffe sempre più raffinate da cui è difficile difendersi. Il rischio di cadere in una truffa romantica online si è alzato notevolmente e i rischi riguardano il furto d’identità, la frode economica e quella a sfondo sessuale. Questa tipologia di truffa inizia in sordina, con messaggi privati studiati per guadagnare la fiducia della vittima prescelta attraverso l’utilizzo di tecniche psicologiche basate sull’analisi del profilo social e delle informazioni condivise dalla vittima. Come… Leggi di più

3 regole per non farsi rovinare le vacanze dalle truffe online

3 regole per non farsi rovinare le vacanze dalle truffe online

I criminali non vanno mai in vacanza, anzi, durante le ferie sono più attivi che mai proprio perché sanno che il relax durante le ferie diminuisce il livello di guardia. Meglio però qualche accorgimento in più, per evitare di essere preda di brutte sorprese in grado di rovinarci le vacanze. Le 3 regole d’oro per difendersi dalle truffe più diffuse: 1 Email dalla banca o dall’Inps Chi ha un conto online o utilizza regolarmente l’home banking riceve puntualmente aggiornamenti di sicurezza dalla propria banca, ma quello che non sa è che i cybercriminali cambiano strategia e comunicazione velocemente proprio per essere sempre più efficaci. La prima regola per difendersi è di non cliccare mai su link contenuti nelle email, anche… Leggi di più

La truffa “romantica” che ti svuota il portafoglio

La truffa “romantica” che ti svuota il portafoglio

Le truffe sentimentali sono sempre esistite, ma le tecniche messe in atto dai truffatori della rete sono potenziate dalla facilità e dalla velocità di comunicazione offerte da internet. Attraverso un messaggio privato su facebook o altri social, oppure tramite un’email, entrano a contatto con le vittime facendole abbassare la guardia e conquistandone fiducia per poi passare alla richiesta di denaro per improvvise emergenze. Il meccanismo è molto semplice: la vittima riceve una richiesta di amicizia o un messaggio privato  da una persona che non conosce, ma che si dimostra interessata ad approfondire la conoscenza. Dal saluto quotidiano si passa poi a messaggi più personali. Le donne e gli uomini dopo i 40 anni sono le vittime più numerose. L’ammiratore o… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi