Boom di truffe bancarie online: attenzione a messaggi e telefonate

Boom di truffe bancarie online: attenzione a messaggi e telefonate

Durante l’ultimo anno le truffe online sono aumentate in modo preoccupante: dagli acquisti di merce inesistente, passando per il falso trading online, fino alle truffe che svuotano il conto corrente. Le tecniche utilizzate dai truffatori sono le stesse, ma è probabilmente aumentato il bacino d’utenza che, complice la pandemia, ha costretto molte più persone a fare shopping e operazioni bancarie online. L’ultimo allarme è stato lanciato dall’Adiconsum di Pordenone a cui sono arrivate numerose segnalazioni di cittadini truffati tramite messaggi di phishing di cui si sono fidati, offrendo ai truffatori tutte le chiavi per poter accedere e fare operazioni sul loro conto corrente online. Le vittime, contrariamente a quello che si potrebbe immaginare, non sono soltanto i meno abituati alle… Leggi di più

Perché il furto di Sim è in aumento e cosa si rischia

Perché il furto di Sim è in aumento e cosa si rischia

La truffa del furto di Sim ha iniziato a circolare anni fa e, grazie alla facilità con cui chiunque può richiedere la portabilità di un numero di telefono, sta tornando alla ribalta. A lanciare l’allarme, a seguito delle numerose denunce da parte di consumatori, è Agcom. Come funziona e cosa rischia chi subisce il furto di Sim Secondo un loro recente comunicato stampa, in Italia si sta verificando una vera e propria ondata di furti di Sim utilizzate per portare a termine operazioni bancarie fraudolente online che, oggi, possono essere effettuate solo grazie a codici da inserire tramite smartphone. Ovviamente il truffatore che entra in possesso della Sim della vittima, ha già raccolto tramite phishing gli altri dati e documenti… Leggi di più

La truffa dei 2 euro per sbloccare il tuo pacco

La truffa dei 2 euro per sbloccare il tuo pacco

L’e-commerce ha visto aumentare i propri numeri in modo considerevole durante l’emergenza Coronavirus e così il trucco del pacco bloccato in dogana è tornato ad essere un’esca piuttosto efficace. La truffa del pacco rimasto bloccato a causa del mancato pagamento delle spese di spedizione infatti è vecchiotta. Questa volta non arriva più via email, ma viaggia tramite un messaggio via SMS e WhatsApp, il cui testo è: “Si richiede di versare 2 euro per sbloccare un pacco in spedizione inserendo tutti i dati della carta di credito”. Alla fine del messaggio c’è il link al sito in cui effettuare il pagamento inserendo i dati della carta di credito. Se si procede con il pagamento, i truffatori, oltre ai due euro, ricevono… Leggi di più

Bonus Covid-19: Attenzione al link con malware nei falsi sms dell’Inps

Bonus Covid-19: Attenzione al link con malware nei falsi sms dell’Inps

Il sito dell’Inps è passato alla cronaca all’inizio di aprile per i numerosi problemi riscontrati dai contribuenti durante la richiesta del bonus di 600 €. Non appena il sito è tornato a funzionare, sono stati quasi 4 milioni gli utenti che sono riusciti a inoltrare la domanda, ricevendo in questi giorni la conferma della ricezione via email. Sull’onda di questo evento, i truffatori hanno messo a punto una campagna smishing (phishing tramite SMS) con l’invio massivo di un SMS contenente un messaggio che ha tratto in inganno molti tra gli utenti che avevano inoltrato con successo la domanda: A seguito della sua richiesta accredito domanda Covid-19. Aggiorna i tuoi dati nel inps-ixxxxx.online Cliccando sul link riportato nell’SMS però si apre… Leggi di più

Allarme smishing in Italia

Allarme smishing in Italia

Smishing è un termine coniato per definire il phishing via sms, un tipo di truffa altamente pericolosa le cui segnalazioni sono in aumento nel nostro paese. Sui nostri smartphone salviamo una quantità di dati personali che supera quella presente sui nostri computer e gli hacker lo sanno molto bene. A questo si aggiunge che gli sms sono ornai utilizzati solo più da banche, enti e fornitori di servizi per dare informazioni di servizio, quindi l’attenzione al ricevimento di un sms di questo tipo è molto più alta rispetto a quella suscitata dal phishing via email. Da questi due elementi si assume il perché del successo delle truffe come lo smishing che colpisce moltissimi italiani ogni giorno. Come riconoscere un sms fraudolento… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi