Non rispondere a questi annunci truffa se cerchi casa in affitto

Non rispondere a questi annunci truffa se cerchi casa in affitto

Nonostante numerose denunce e gli avvisi diffusi dalle varie associazioni di consumatori, i truffatori immobiliari continuano a colpire, inventando sempre nuove identità e affinando le tecniche per raggiungere meglio e più velocemente chi sta cercando una casa in affitto. Le vittime preferite sono gli studenti fuori sede, i lavoratori in cerca di una sistemazione provvisoria e, in generale, le persone ché hanno più fretta e meno tempo per fare le dovute verifiche. Identikit del truffatore I truffatori si possono nascondere dietro una falsa identità (con tanto di documenti falsi) e dichiarare di essere proprietari di un appartamento che corrisponde alle caratteristiche ricercate, oppure presentarsi come agenti immobiliari che lavorano per un’Agenzia che risulta inesistente o abusiva.  Agenzie abusive Una truffa… Leggi di più

La truffa della casa in affitto che colpisce sia i proprietari che gli inquilini

La truffa della casa in affitto che colpisce sia i proprietari che gli inquilini

La truffa della casa in affitto che, nonostante l’apparente regolarità e il conseguente versamento di caparra e canone, si rivela non disponibile non è nuova e, generalmente, balza alle cronache soprattutto per quanto riguarda le case vacanza, ma non solo. L’ultimo caso recentissimo è quello di un truffatore che si spacciava sia per mediatore immobiliare che per inquilino modello e truffava sia chi cercava una casa in affitto che i padroni di casa che gli affittavano casa che, dopo la firma del contratto, se la sono vista subaffittata a terzi, senza mai ricevere alcun canone d’affitto, oppure si vedevano la casa svuotata dei mobili che avevano procurato proprio su richiesta dell’inquilino. Quando si presentava come inquilino a firmare il contratto… Leggi di più

7 cose da controllare prima di affittare una casa

7 cose da controllare prima di affittare una casa

La scelta di una casa da affittare è normalmente guidata da esigenze pratiche che tengono conto della zona, della grandezza e del budget a disposizione, ma anche quando si pensa di aver trovato la casa ideale, è bene controllare e valutare alcuni aspetti essenziali che, ad una prima occhiata, potrebbero sfuggire per causare in futuro problemi anche gravi. 7 cose da controllare prima di firmare un contratto d’affitto   1. Condizione degli impianti e certificazioni di conformità Anche se la legge stabilisce che l’unica certificazione obbligatoria per chi intende affittare (o vendere) un immobile è la Certificazione Energetica, è consigliabile assicurarsi che anche l’impianto elettrico sia a norma e questo sia per l’incolumità dell’inquilino che per la responsabilità del padrone di… Leggi di più

Affitti studenti: 6 consigli per evitare le truffe

Affitti studenti: 6 consigli per evitare le truffe

Studenti universitari e giovani lavoratori fuori sede rappresentano un mercato molto fiorente nelle città universitarie, soprattutto quelle molto popolose, dove l’offerta è alta e, di conseguenza anche i prezzi. Chi ha fretta di trovare casa, spesso si fa prendere dall’ansia e perde la giusta lucidità che permette di sventare truffe che possono costare tempo e denaro. Ecco 6 consigli anti truffa per gli studenti e i lavoratori fuori sede che cercano una stanza o un appartamento in affitto: Esplora il quartiere Se non hai mai vissuto nella città in cui cerchi casa, la prima cosa da fare è passarci almeno due o tre giorni, passeggiando per i quartieri in cui stai pensando di andare a vivere, entrando nei bar e… Leggi di più

6 regole per difendersi dalle truffe immobiliari

6 regole per difendersi dalle truffe immobiliari

Ogni giorno vengono segnalati nuovi casi di truffe immobiliari, l’ultimo caso in ordine di tempo è di pochi giorni fa e ha coinvolto oltre 60 vittime. L’artefice è stato identificato, si tratta di un uomo che pubblicava annunci di immobili in affitto a Milano, Roma e Otranto sui più famosi portali immobiliari. Non appena qualcuno lo contattava con una richiesta lui si metteva in contatto telefonicamente e rassicurava le persone interessate sulla veridicità degli annunci dicendo loro di essere stato contattato da molte persone interessate. Dopo aver conquistato la loro fiducia richiedeva una caparra che poteva variare dai 300 agli 800 Euro per assicurarsi l’immobile pubblicizzato nell’annuncio che, naturalmente era reso appetibile da fotografie molto belle e prezzi concorrenziali. Naturalmente… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi