Le truffe in criptovaluta sono aumentate del 150%

Le truffe in criptovaluta sono aumentate del 150%

Dal 2009, anno della loro introduzione, non si era mai visto un anno così terribile come il 2019 per le truffe in criptovaluta. A confermare la preferenza dei cybercriminali per il denaro virtuale sono gli esperti di CipherTrace, azienda specializzata nella lotta alle truffe che riguardano Blockchain, Bitcoin ed eCrime. Secondo il loro ultimo rapporto, le criptovalute nel 2019 sono state rubate o usate per truffare il 150% in più rispetto al 2018. Questo aumento dimostra come i criminali si stiano adattando al nuovo assetto digitale del denaro. Le truffe più eclatanti del 2019 Le criptovalute hanno già attirato l’attenzione delle authority di mezzo mondo impegnate a stabilire regole volte ad aumentare la sicurezza. Nel corso del 2019 si sono verificati due grandi… Leggi di più

La truffa delle false aste giudiziarie online

La truffa delle false aste giudiziarie online

È stata sventata pochi giorni fa una truffa milionaria oggetto di un’inchiesta milanese iniziate a metà del 2018 e partita dalle denunce di quattro vittime cadute nella trappola della false aste giudiziarie online. I truffatori inserivano annunci falsi di case all’asta a Milano e li corredavano di tutto quello che un annuncio di quel tipo deve avere: planimetrie, documenti catastali, fotografie e provvedimenti dei giudici. Le vittime, seguendo la trafila di qualsiasi asta, versavano il 10% della somma che intendevano offrire per partecipare all’asta per poi scoprire che l’asta non era mai esistita. Le somme venivano versate su conti di ignari correntisti italiani ed europei a cui era stata rubata l’identità e riciclati velocemente tramite l’acquisto di Bitcoin che venivano… Leggi di più

Attenzione ai post esca sulla truffa dei Bitcoin Future

Attenzione ai post esca sulla truffa dei Bitcoin Future

Sono volti noti quelli coinvolti a loro insaputa nella diffusione della truffa dei falsi investimenti in Bitcoin Future che, per attirare un maggior numero di vittime, ha utilizzato post a pagamento su Facebook in cui sono diffuse false notizie su strabilianti guadagni di Jovanotti, Briatore, Paolo Bonolis, Vasco Rossi e altri personaggi internazionali come Robert de Niro. Come funziona la truffa dei post sui Bitcoin Future Le immagini contenute nei post sponsorizzati di Facebook e negli articoli hanno le grafiche e il logo di testate giornalistiche famose, le fotografie dei vip e riportano titoli tipo: “Jovanotti è nei guai dopo la trasmissione in diretta: l’ultimo investimento di Jovanotti ha lasciato gli esperti a bocca aperta e spaventato le banche”. II post… Leggi di più

Conosciamo la tua password: il ricatto via email

Conosciamo la tua password: il ricatto via email

Ne avevamo già parlato nell’articolo La truffa dei video imbarazzanti su di te che non esistono e questa è sua evoluzione. Alla base c’è sempre la richiesta di un riscatto (questa volta in bitcoin) sotto la minaccia di divulgazione di video registrati attraverso la webcam del computer dell’utente che, a detta del truffatore, è ormai sotto il suo controllo e, anche cambiando password non potrà più fare nulla per impedirlo, a parte pagare, ovviamente. Il messaggio sta intimorendo migliaia di persone che, ricevendolo, credono che davvero il loro computer sia stato infettato e che il mittente dell’email sia davvero in possesso di video imbarazzanti e possa continuare a registrarlo. Ciò che fa cadere nel dubbio gli utenti meno esperti è… Leggi di più

Truffe Bitcoin: quali sono e come difendersi

Truffe Bitcoin: quali sono e come difendersi

Il diffondersi del Bitcoin, la criptovaluta più discussa del momento, sta creando terreno fertile per le truffe. Ecco quali sono quelle più comuni relative al Bitcoin e come difendersi Che cos’è il Bitcoin Il Bitcoin è una moneta elettronica creata nel 2009 da Satoshi Nakamoto. Il Bitcoin non fa uso di un ente centrale né di meccanismi finanziari sofisticati, non esiste fisicamente ma solo virtualmente e il suo valore è determinato dalla leva domanda e offerta. La rete Bitcoin consente il possesso e il trasferimento anonimo delle monete che possono essere trasferiti attraverso Internet verso chiunque disponga di un “indirizzo bitcoin”. La struttura peer-to-peer della rete Bitcoin e la mancanza di un ente centrale rende impossibile a qualunque autorità, governativa… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi