Fotocamere dei telefoni Google e Samsung vulnerabili agli hacker

Fotocamere dei telefoni Google e Samsung vulnerabili agli hacker

La maggior parte delle app che scarichiamo sui nostri telefoni ci chiedono il permesso per poter accedere a localizzazione, fotocamera e archivio di foto, video e documenti. Nel caso si abbia uno smartphone Samsung o Google, invece, il sistema potrebbe non chiederci alcun permesso in quanto un bug di sistema da alle app l’accesso alla fotocamera in automatico e senza che ci venga richiesta alcuna conferma. Il problema comincia in caso l’app nasconda un software malevolo, un malware, in grado di accedere al nostro archivio e condividere con gli hacker posizione, foto, video e registrazioni audio. L’app portatrice di malware, infatti, una volta entrata nell’archivio di foto e video, invia un segnale al server degli hacker con il quale resta costantemente in contatto… Leggi di più

Allarme smishing in Italia

Allarme smishing in Italia

Smishing è un termine coniato per definire il phishing via sms, un tipo di truffa altamente pericolosa le cui segnalazioni sono in aumento nel nostro paese. Sui nostri smartphone salviamo una quantità di dati personali che supera quella presente sui nostri computer e gli hacker lo sanno molto bene. A questo si aggiunge che gli sms sono ornai utilizzati solo più da banche, enti e fornitori di servizi per dare informazioni di servizio, quindi l’attenzione al ricevimento di un sms di questo tipo è molto più alta rispetto a quella suscitata dal phishing via email. Da questi due elementi si assume il perché del successo delle truffe come lo smishing che colpisce moltissimi italiani ogni giorno. Come riconoscere un sms fraudolento… Leggi di più

La truffa della versione fake di FaceApp

La truffa della versione fake di FaceApp

Il grande successo di FaceApp ha reso molto facile il lavoro dei creatori della truffa di FaceApp Pro, la falsa versione “pro” della famosa app di morphing che ha sedotto milioni utenti in tutto il mondo. La vera FaceApp è gratuita per le funzionalità di base, mentre prevede acquisti in app per altre funzionalità più avanzate. I truffatori hanno quindi puntato sulla possibilità di scaricare la versione con un numero di filtri maggiore rispetto a quella gratuita e, per pubblicizzarla, hanno creato falsi video tutorial su YouTube e siti truffaldini ricchi di sponsorizzazioni relativi a servizi a pagamento, offerte per l’installazione di altre app, abbonamenti a svariati servizi truffa, falsi sondaggi a premio, eccetera. COME FUNZIONA Cliccando su queste offerte o… Leggi di più

Il trojan che accede al banking online dal tuo smartphone

Il trojan che accede al banking online dal tuo smartphone

Si chiama Riltok, è nato in Russia, è stato identificato per la prima volta a metà del 2018 dai ricercatori del Kaspersky Lab e ora si sta diffondendo in Europa dove ha già fatto oltre 4000 vittime. Sebbene la diffusione inizialmente sia stata lenta, negli ultimi mesi ha iniziato ad accelerare in modo preoccupante. Si tratta di un pericoloso trojan progettato appositamente per installarsi silenziosamente sugli smartphone Android e rubare i codici di sicurezza di chi autorizza operazioni di banking online o della carta di credito. Come funziona Riltok Il contenuto del messaggio SMS che nasconde Riltok simula il contenuto di un messaggio automatico generato dall’internet banking e riporta un ipotetico accredito sul proprio conto corrente, riportando un link per… Leggi di più

La nuova truffa dell’app che mostra chi visita il tuo profilo Twitter

La nuova truffa dell’app che mostra chi visita il tuo profilo Twitter

Una nuova truffa sta utilizzando i messaggi privati di Twitter per diffondersi. Si tratta di un sito che promette di svelare i visitatori del tuo profilo Twitter, un tipo di truffa che è stata già smascherata più volte, ma continua a fare vittime. Gli utenti più esperti sanno bene che nessun sito e nessuna app sono in grado di rivelare gli autori delle visite fatte a un profilo social, eppure la curiosità è troppa e altrettanti gli utenti che ci cascano. Come funziona Questa che girando in questi giorni riporta un link a un sito “Fbprofile.me“ che, se cliccato, porta a una pagina web del tutto anonima in cui è richiesto di fare il login a Twitter per scoprire chi… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi