Attenzione alle truffe dietro al black friday

Attenzione alle truffe dietro al black friday

La settimana del black friday è in pieno svolgimento e gli acquisti online sono il mezzo preferito da milioni di utenti che si lanciano con fiducia all’acquisto di prodotti scontati con la fretta tipica di chi ha la paura di perdere un affare imperdibile. In queste occasioni, infatti, anche l’utente più esperto può diventare preda di abili truffatori perché il black friday predispone a credere a sconti incredibili che, in altri momenti, desterebbero sospetti e affretta i passaggi di acquisto, abbassando il livello di prudenza. I cyber truffatori hanno aumentato la loro attività da 6,6 milioni nel 2015 a 12,3 milioni nel 2018. Le minacce informatiche e le truffe si moltiplicano in occasioni come il Black Friday vanno dalle finte gift… Leggi di più

La truffa che ti svuota il credito telefonico

La truffa che ti svuota il credito telefonico

WhatsApp è la piattaforma di messaggistica instantanea più più famosa e utilizzata del mondo e, per questo, oggetto di numerose truffe per mano di hacker esperti. Infatti non certo è la prima volta che gli utenti di questa applicazione sono vittime di truffatori. Non è passato molto tempo dalla truffa delle scarpe firmate a prezzi ridicoli o da quella degli iPhone in regalo. Purtroppo il trucco è sempre lo stesso: nel messaggio si promette un regalo o un affare imperdibile a chi segue un determinato link. In questo caso il regalo è meno eclatante dei precedenti, ma proprio per questo, più credibile. Sono diverse le compagnie telefoniche che, a seguito di una ricarica, ti inviano sms in cui ti chiedono di… Leggi di più

La truffa dei video “imbarazzanti” su di te che non esistono

La truffa dei video “imbarazzanti” su di te che non esistono

Si sta diffondendo in tutta Italia e ha già colpito migliaia di persone e tante ne continua a colpire. Lo rende noto la polizia postale. Non è la prima volta che si sente di vittime di ricatti sessuali online (Sextortion), solo che in questo caso si tratta di una vera e propria truffa perché nulla di quello che viene detto nell’email corrisponde alla realtà e il ricatto è solo un tentativo di estorsione che non porta nessuna conseguenza se non si cede. La polizia postale, infatti, ha ribadisce di non pagare e denunciare immediatamente in modo da permettere loro di risalire ai veri responsabili. Ecco cosa fare per difendersi da questo tipo di truffe: Cambiare immediatamente la password incriminata avendo cura… Leggi di più

Tutta la verità sugli schemi piramidali

Tutta la verità sugli schemi piramidali

Quando si parla di Multilevel Marketing (MLM) si intende una forma di vendita diretta in cui i venditori vendono i loro prodotti  direttamente ai consumatori, senza l’intervento di intermediari. Chi acquista i prodotti incoraggerà, a sua volta, altri consumatori a comprare i prodotti un questione e a trovare altri compratori. Il loro impegno sarà poi ricompensato sia per le vendite che procureranno un prima persona che per quelle che saranno generate dai compratori. In questo genere di marketing non c’è nulla di esplicitamente fraudolento, ma in alcuni casi le metodologie utilizzate sono piuttosto discutibili e tendono a sfruttare la rete di conoscenze private e la buona fede di persone in difficoltà. Quando dietro al multilevel marketing si nascondono le vendite basate su schemi piramidali… Leggi di più

La truffa delle Adidas in regalo arriva su WhatsApp

La truffa delle Adidas in regalo arriva su WhatsApp

Sono migliaia gli utenti che ogni giorno ricevono su WhatsApp messaggi da numeri sconosciuti contenenti promozioni incredibili o inviti a cliccare su un link per avere in regalo prodotti costosissimi messi in palio come premi per fantomatiche estrazioni. La truffa delle 5000 paia di Adidas in regalo Quello che circola in questi giorni contiene questo messaggio: «Festeggiamo il nostro 80° compleanno regalando 5000 paia di scarpe Adidas Gratis. Guarda!» Cliccando sul link contenuto nel messaggio si atterra su una pagina web in cui si promette all’utente che il suo nominativo parteciperà all’estrazione di un paio di scarpe Adidas semplicemente rispondendo a qualche domanda e inserendo i propri dati per essere contattati in caso di vincita. Naturalmente Adidas non c’entra nulla,… Leggi di più

Notizie false: il decalogo anti bufala di Facebook

Notizie false: il decalogo anti bufala di Facebook

Facebook contro le notizie false: ecco il decalogo anti bufala del social network di Cupertino Facebook è fermamente intenzionato a fermare la diffusione di notizie false. Per questo ha aderito all’iniziativa di contrasto alla disinformazione online promossa dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni mediante l’istituzione del Tavolo tecnico per la garanzia del pluralismo e della correttezza dell’informazione sulle piattaforme digitali (Delibera n. 423/17/CONS). L’impegno del social network è quindi quello di limitare il più possibile la diffusione delle notizie false: per farlo ha creato un decalogo con i suggerimenti per riconoscere le bufale online. Ecco il decalogo anti bufala di Facebook Non fidasi dei titoli: le notizie false spesso hanno titoli altisonanti scritti tutti in maiuscolo e con ampio uso… Leggi di più

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie.
Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi